|

“Osama aveva il mito di Che Guevara”

Il fondatore di al-Qaeda Osama bin Laden, ucciso il 2 maggio di un anno fa nel comppund di Abbottabad dove viveva con mogli e figli, aveva il mito di Ernesto Che Guevara. Lo riferisce la piu’ giovane delle sue tre vedove, la yemenita Amal Al-Sadeh, arrestata insieme alle altre dal commando Usa che ha condotto il raid a circa 35 chilometri da Islamabad.

FERITA NEL RAID – Lei, rimasta ferita nel raid, e’ l’unica ad aver deciso di collaborare con gli agenti, mentre le altre due mogli, saudite, hanno scelto il silenzio celandosi dietro i loro veli. Tutte, comunque, hanno sempre sostenuto il marito defunto nonostante le violenze di cui si e’ macchiato e tutte mostrano di sentire la sua mancanza, come racconta, citato da Dawn, un agente che ha partecipato agli interrogatori.

 

LEGGI ANCHE: Il medico che si inventa la campagna per il vaccino

 

CHE GUEVARA – ‘Amal una volta mi ha detto che a lei e a Bin Laden piaceva Che Guevara’, racconta l’agente. Ernesto ‘Che’ Guevara, figura principale della rivoluzione cubana, fu giustiziato in Bolivia in 1967. Amal, che si e’ recata in Afghanistan quando aveva 18 anni per sposare Bin Laden, allora quarantenne, e’ stata trasferita il mese scorso in Arabia Saudita insieme alle tre due vedove e ai loro 11 figli.

LA RIDUZIONE DEGLI AIUTI – Intanto, una commissione del Senato americano ha approvato oggi una riduzione degli aiuti che gli Stati Uniti forniscono al Pakistan pari a 33 milioni di dollari: un milione per oggi anno di carcere inflitto a Shakil Afridi, il medico che aiuto’ la Cia ad identificare Osama Bin Laden nel suo covo di Abbottabad. ‘Ci rammarichiamo per il fatto che sia stato condannato e per la gravita’ della pena inflittagli’, ha dichiarato il segretario di Stato Hillary Clinton conversando con i giornalisti. Proprio ieri, Afridi e’ stato condannato a 33 anni di prigione con l’accusa di tradimento e a pagare una multa di 320 mila rupie (circa 3.500 dollari) al governo di Islamabad. Il medico era gia’ stato rimosso dal suo incarico di medico specialista due mesi fa dopo essere stato riconosciuto colpevole dal sistema giudiziario tribale del distretto di Khyber, nella zona semi-autonoma del Pakistan.

LEGGI ANCHE:

Le scuole distrutte come a Brindisi

“Così il soldato americano sparò a mio padre”Foto

Chi ha fatto il plastico del covo di Bin Laden?Foto