|

La Barbie umana cacciata in diretta tv

Nel mondo della televisione bisogna abituarsi giocoforza a sentirne di ogni, ma neanche il rodato presentatore televisivo Anderson Cooper è riuscito a far sfoggio di aplomb inglese e rimanere indifferente ai piani di Sarah Burge, la “barbie umana”, sulla figlia.

DUE BARBIE – Del fatto che Sarah Burge volesse trasformare la figlia Poppy in una piccola Barbie a colpi di interventi di chirurgia estetica ve ne avevamo già parlato qui: la piccola di suo si allena ogni giorno quattro ore per sembrare più Barbie, ma la madre ha deciso di dare una spintarella al processo e portarla in giro in tutta America per concorsi di bellezza.

Guarda le immagini di Sarah Burge, la “barbie umana”

BANDITA DAL PROGRAMMA – “Inizieremo dalle protesi al seno e dalla liposuzione” ha spiegato la madre ospite al programma quotidiano di Coper. A questa dichiarazione il presentatore è sbottato: “Cerco di essere educato con tutti i miei ospiti, ma penso lei sia una persona orribile e non voglio proseguire questa conversazione”. La donna che ha speso 500.000 dollari in chirurgia plastica è stata costretta a uscire dallo studio tra gli applausi del pubblico. Il presentatore dopo il programma si è scusato definendo un errore averla invitata e dicendosi dispiaciuto di com’è andata a finire l’intervista.

LEGGI ANCHE: