|

“Ntv, il treno Italo è sempre in ritardo”

Vittorio Malagutti sul Fatto Quotidiano oggi fa le pulci a Italo, il treno di Ntv che vuole fare concorrenta a Trenitalia. Ieri c’è stato il consuntivo del primo mese di attività: Giuseppe Sciarrone ha detto che i risultati sono migliori delle attese. E a quel punto, scrive Malagutti, c’è stato il patatrac:

Non l’avesse mai detto:mentre parlava, un treno Italo Milano-Roma ha lasciato a piedi i viaggiatori a Firenze S. Maria Novella. “Un guasto”, hanno spiegato le hostess senza chiarire granchè. A Firenze Campo di Marte c’è un altro Italo pronto a partire. Tutti in carrozza, allora, ma alla fine si arriva a Roma Tiburtina alle 12.20 circa, 30 minuti più tardi del previsto. Sempre meno, comunque, delle 2 ore e un quarto di ritardo accumulate domenica sera dal Frecciarossa Roma-Torino. Intanto, al secondo piano della stazione capitolina, Sciarrone stava giusto spiegando che tutto va per il meglio sui treni di Montezemolo.

LEGGI ANCHE:

Ntv, il treno del padrone (a carico nostro)

Arriva il trenino di MontezemoloFoto

L’inviato Rai che posta culi su Twitter dal Bahrein