Sara Tommasi nuda contro le banche: il nuovo video

23/05/2012 - di

Non è durata molto la censura del nuovo video economical-osé di Sara Tommasi, che per conto del suo mentore Marra ci delizia ancora una volta sulla iattura del signoraggio bancario. Le immagini del nuovo coraggioso video: Trovate il video completo

Sara Tommasi nuda contro le banche: il nuovo video <1>

Tutte le foto <1>

Sara Tommasi nuda contro le banche: il nuovo video

Vedi foto

    SCOPRI >>

    Non è durata molto la censura del nuovo video economical-osé di Sara Tommasi, che per conto del suo mentore Marra ci delizia ancora una volta sulla iattura del signoraggio bancario.

    Le immagini del nuovo coraggioso video:

    Trovate il video completo qui

    LEGGI ANCHE:

    3 Commenti

    1. Gioppino scrive:

      Povera ragazza…aiutatela

    2. Alejandro scrive:

      I feel that is among the such a lot significant info for me.
      And i’m satisfied studying your article. However want to commentary on few basic issues, The web site style is great, the articles is actually nice : D. Good activity, cheers

    3. Elena scrive:

      Wonderful beat ! I would like to apprentice while you amend your web site, how could i subscribe for
      a blog web site? The account helped me a acceptable deal.
      I had been a little bit acquainted of this your broadcast provided bright clear idea

      My homepage: webpage; Elena,

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

    Ultime Notizie

    ++ Corruzione: Orlando, chi lo fa tradisce Paese ++

    Ddl Anticorruzione: arriva l’ok in Senato

    18:37 Ma sull'articolo 8 - per il reato di falso in bilancio - la maggioranza è risicatissima, bastavano cinque voti per far cadere in fallo il governo. Più largo il consenso per l'intero impianto di norme. Dopo 747 giorni, finalmente sulla corruzione si mette un punto in Parlamento CONTINUA