|

Il segreto dei giganti dell’Isola di Pasqua

L’Isola di Pasqua, in Cile, nell’Oceano Pacifico, è caratterizzata dalla presenza enormi statue di tufo denominate Moai. Non c’è certezza su chi rappresentino le opere. Ma secondo studi più recenti quella sorta di enormi totem, realizzati tra il 1250 e il 1550 d.C., sarebbero state realizzate per ricordare tutti i capitribù scomparsi. Dal suolo emerge solamente la testa. In seguito agli scavi sono emersi interessanti incisioni lungo il corpo. E’ probabile che le opere siano state sotterrate per proteggerle dall’erosione degli agenti atmosferici. Le immagini che vi proponiamo rappresentano uno scavo cominciato nell’ottobre 2011.