|

Il giornalista che insultava Zeman

Di Ciro Venerato, giornalista Rai, si ricordano le imperiture digressioni linguistiche (qui su Facebook le celebrano). Pochi invece ricordano come sia coerente e sempre fermo nelle sue idee. E soprattutto un uomo tutto d’un pezzo, pronto a dire quello che vuole sia in pubblico che in privato. Un esempio della coerenza dell’uomo ce lo regala oggi la Gazzetta dello Sport:

Ciro Venerato (Rai) prima e dopo. Nella telefonata a Luciano Moggi del novembre 2004, dopo un successo della Juventus sul Lecce, riferendosi a Zeman, allora tecnico dei salentini. «Mai come oggi ho goduto per una vittoria alla faccia di quello str…». (dagli atti del processo su Calciopoli) Ieri, nel commento sulle dichiarazioni del boemo «Uomo tutto d’un pezzo, Zeman graffia la Juve come solo lui sa fare!»

Ma no, mica sa farlo solo lui, su. C’è anche Venerato che non scherza.

LEGGI ANCHE:

Se Zeman è un mezzo zingaro

Il fantastico goal di Insigne

Tutti i goal di Zemanlandia