|

Wikihouse: costruisciti da solo la tua casa ideale

Volete costruire una casa e non sapete come fare? State perdendo tempo tra produttori di prefabricati, muratori più o meno legali, falegnami, alla ricerca di un modello che possa piacervi e risultare allo stesso tempo funzionale?

FATELO DA VOI – Perdonate l’attacco da televendita da tv regionale, ma questo tema non può non far venire in mente le pubblicità in cui bizzarri soggetti vestiti con colori sgargianti cercando di proporvi qualcosa ritenuta irrinunciabile a prezzi “vantaggiosi” senza che vi venga chiesto un parere. Sono altri a decidere per voi. Invece quanto sareste disposti ad impegnarvi per pensare a una casa tutta vostra, idea compresa? La soluzione è a portata di mano: si chiama Wikihouse.

LEGO PER ADULTI – Il nome già spiega tutto. Come illustrato nel sito, si tratta di un progetto che “consente a chiunque di disegnare, scaricare, stampare su legno il risultato del proprio lavoro per poi assemblarlo senza alcuna difficoltà”. Insomma un Lego per grandi destinato non a pupazzetti di pochi centimetri ma a delle persone. Messa in questi termini sembra parecchio facile, ma cosa significa disegnare? Esistono dei criteri? Posso fare tutto quello che voglio come ad esempio replicare la Torre di Babele, con la differenza che stavolta si fa di tutto per concluderla?

COME PREPARARE IL PROGETTO – Prima di lanciarsi nel disegno sarebbe necessario leggere l’apposita guida, così grazie a venti minuti di lettura non si rischia di perdere tempo e materiale. Partiamo con i dieci principi fondamentali: non bisogna essere pigri e studiate le soluzioni degli altri, potreste trovare qualcosa che vi piaccia. Scegliete dei materiali poco costosi, riciclabili o biodegradabili. Puntate a un assemblaggio che richieda strumenti abbastanza piccoli. Non va poi dimenticato che una casa costruita con progetto Wikihouse dev’essere abitabile per tutto l’anno e deve garantire la migliore efficienza possibile nell’uso di acqua ed energia.