|

La modella sfigurata dal fuoco

Turia Pitt faceva la modella e adesso deve nascondere il viso: il paradosso della sfortuna.

L’INCIDENTE – Lo scorso settembre Turia decide di correre una maratona attraverso il deserto australiano ma un incendio boschivo cambia la sua vita: scoppia un incendio, la ragazza sopravvive ma il fuoco intacca il 64% della sua pelle. Da quel giorno è costretta a nascondere il volto dietro una maschera nera e solo gli occhi, il naso, la bocca e le orecchie sono visibili. Il corpo della ex modella è segnato dalle cicatrici.

 

guarda le immagini di Turia

SI POTEVA EVITARE ? – “Gli organizzatori hanno avvertito in anticipo della presenza di serpenti e coccodrilli ma degli incendi boschivi se ne è parlato solo come una minaccia di passaggio” hanno dichiarato le vittime degli incendi della gara lunga 100 chilometri. Turia è rimasta intrappolata nelle fiamme: “Non c’era via di uscita, il caldo era insopportabile” ha dichiarato il portale delle news australiano “The Australien”.

CONSEGUENZE – Sopravvissuta al fuoco, ha dovuto trascorrere cinque mesi in ospedale e ha ancora almeno dieci operazioni a cui sottoporsi. “Lei gridava ma è passata un’eternità prima che la aiutassero” ha detto un partecipante. Turia e le altre vittime del brutto incidente stanno preparando una richiesta di risarcimento. Si poteva evitare?

 

LEGGI ANCHE: