Il video choc del ribelle siriano sepolto vivo

rib2

Le immagini di un uomo seppellito in una buca da individui vestiti con le divise dell'esercito fedele ad Assad: attenzione, le immagini potrebbero urtare la vostra sensibilità

Un uomo, accusato di essere un oppositore, viene sepolto vivo da un gruppo di militari che sembrano appartenere alle forze fedeli al presidente siriano Bashar Al Assad.

SARA’ VERO? - La scena viene documentata in un video che è stato pubblicato su Youtube e di cui danno conto diversi media, tra cui il britannico Daily Mail. Le immagini, la cui veridicità non può essere verificata, sono comunque scioccanti. Mostrano un uomo, sepolto nel terreno fino al collo, che urla, circondato da un gruppo di militari che puntano le armi contro di lui, insultandolo. Finchè un ufficiale non da’ loro l’ordine di ricoprirlo completamente con la terra. Le ultime parole dell’uomo, sono un’invocazione a Dio.

Guarda le immagini (potrebbero urtare la tua sensibilità):

UN ANIMALE - Il video è corredato da alcuni sottotitoli. All’arrivo dell’ufficiale, i militari affermano: “Sissignore, l’abbiamo messo lì come lei ha ordinato”. L’ufficiale chiede: “Cosa aveva, avete trovato nulla addosso a questo animale?” L’uomo, viene descritto come originario di Al-Qussair, una città ribelle nella parte occidentale della Siria, vicino a Homs ed è accusato di avere una videocamera con cui avrebbe ripreso delle immagini da consegnare alle tv internazionali.

IL TUO DIO E’ ABBAS - Prima di essere completamente sepolto vivo, l’uomo viene insultato e chiamato “animale” e “cane” diverse volte. Poi, i soldati che lo circondano, ricoprono completamente la buca nella quale è sepolto. L’uomo grida: “non c’e’ altro Dio al di fuori di Allah!”. Mentre la testa dell’uomo scompare sotto la terra, i militari gli rispondono: “devi dire che non c’è altro dio al di fuori di Bashar!” (AdnKronos)