Ecco cosa si prova ad avercelo piccolo

LenteIngrandimento

Tutta l'imbarazzante verità in un'intervista della Bild all'esperto

Die Bild ha intervistato lo psicologo Michael Thiel su quel segreto taciuto che da oggi ha un nome: la “sindrome del mini-pene”.

LEGGI ANCHE: La donna che fa sesso (tanto) mentre dorme

Se anche voi avete qualche dubbio sui vostri centimetri, e questo vi sta cambiando l’esistenza (in peggio), non temete. Non siete i soli. Ma affidiamoci all’esperto.

Gli uomini che ne sono affetti desiderano un aspetto diverso?
Fondamentalmente le persone cercano un aspetto diverso in modo da compensare altre carenze.

Come si manifesta?
Beh, c’è un detto: “fai ancora sesso o guidi già una Porsche?”. Gli uomini che soffrono di deficit cercano di recuperare in altro modo, materiale o intellettuale.

Ad esempio i clown delle classi: tutti hanno vissuto la loro presenza a scuola…
Esattamente. Coloro che hanno piccoli dimensioni, rendono i loro scherzi costanti e vengono cacciati dalla classe.

Fondamentalmente tutti ne soffrono. Negli uomini ruota attorno alla dimensione del pene, nelle donne accade che il loro seno sia troppo grande o troppo piccolo. Tutti cerchiamo di compensare qualcosa nella nostra vita?
Questo è ovviamente molto individuale. Occorre fare un attento esame per ogni caso. In realtà degli studi dimostrano che le persone cercano di trovare la pace della mente per cercare di compensare altre carenze.

Quindi c’è una “sindrome del mini-pene”?
Scientificamente non possiamo dirlo, ma possiamo ammetterlo in senso interpersonale.

LEGGI ANCHE:

La ragazza che mangia solo pizza margherita da otto anni