|

Gli animali con tre vagine

Canguri e altri marsupiali hanno tre vagine, invece che una sola come gli altri mammiferi. Lo rivela il programma scientifico britannico Inside Nature’s Giants, trasmissione in cui anatomisti sezionano i corpi di animali di grossa taglia per esaminare come funzionano e si sono evoluti i loro corpi.

 

GUARDA LE FOTO DEGLI ANIMALI CON TRE VAGINE

 

 

LATERALI – Gli organi sessuali femminili dei marsupiali, un gruppo di mammiferi che allevano i loro cuccioli nel marsupio e che comprende ad esempio canguri, koala e diavoli della tasmania, presentano infatti due vagine laterali, che dirigono lo sperma verso i due uteri, e una vagina centrale necessaria alla fuoriuscita dei nascituri. “Nei mammiferi placentati, come l’essere umano, i precursori delle tube riproduttive alla fine si fondono in un’unica vagina, mentre nei marsupiali rimangono separati”.

CUCCIOLI PICCOLI – Questa la spiegazione del veterinario Mark Evans e dell’anatomocomparato Joy Reidenberg, che hanno sezionato l’animale durante il programma. “Questa struttura e’ probabilmente la causa del perche’ i cuccioli dei marsupiali nascono particolarmente piccoli, a volte delle dimensioni di un fagiolo, per poi crescere nel marsupio: con tubi laterali cosi’ stretti attraverso cui passare dall’utero all’esterno, e’ impossibile crescere piu’ di tanto in dimensione”. (AGI)

 

LEGGI ANCHE: