INTER sectional VIEWS
|

INTER (sectional) VIEWS: un documentario per combattere le multi-discriminazioni | VIDEO

Sei discriminato due volte, tre, quattro, cinque. E tutto dipende dal paese in cui sei nato. Perché a volte quello che è una discrimine per te non può esserlo per qualcun altro. E allora che si fa? Si devono combattere gli stereotipi, i pregiudizi, insieme. INTER (sectional) VIEWS sarà un documentario destinato al web realizzato grazie al co-working di un team di creativi con basi in Italia (Torino) e Regno Unito (Londra), specializzati in video-making & digital-editing. Il progetto è ambizioso e interessante, con una serie di interviste one-to-one realizzate in Italia e nel resto dell’Europa, per parlare della multi-discriminazione e la sempre più crescente convinzione popolare di una netta separazione tra il “noi” e il “loro”.

guarda il video:

Cosa sono le discriminazioni multiple (o multi-discriminazioni)? L’approccio discriminatorio subito da un individuo sulla base della sovrapposizione di diverse identità sociali. Disabilità, genere, cambio sesso, gravidanza, maternità, razza, religione, convinzioni personali e orientamento sessuale, sono tutti elementi che accendono il dibattito pubblico sul tema in questione, ma, nonostante il concetto di discriminazioni multiple sia un ostacolo sociale sempre più tangibile nella nostra quotidianità, fatica a entrare non solo nel linguaggio quotidiano dei media, ma persino in quello giuridico. Le persone multi-discriminate, dunque, non solo non vengono accettate da quella che è considerata la “norma” ma, spesso, non si sentono nemmeno rappresentate dalle loro comunità di riferimento. Tra i vari intervistati, per esempio, figura anche Pav Akhtar, politico del British Labour Party. Pav è il primo politico musulmano gay dichiarato.

LEGGI ANCHE > ROMA, RAGAZZO RESPINTO DA DUE DISCOTECHE DI PIETRALATA: «FORSE PERCHÉ SONO GAY?»

Nel mese di febbraio 2017, è stata inaugurata la piattaforma di crowfunding gofundme.com, attraverso la quale, sino ad ora, sono stati raccolti circa 5 mila euro. La somma ha permesso di effettuare tutte le riprese necessarie ma la raccolta fondi continua anche perché si è in fase di post-produzione. Gli autori di INTER (sectional) VIEWS sono Stefano Stefanini, Rumes Begun. Il regista è Andrea Silvestro, al montaggio video ed editing ci sono invece Enrico Catalano e Nibras Dannawi.