corteo ostia
|

Il Comune di Roma recluta dipendenti per il corteo di Ostia

Guai a fare flop. Nella casella mail di centiania di dipendenti del X municipio è arrivato un invito a partecipare al corteo della legalità lanciato da Virginia raggi per questo sabato pomeriggio a Ostia. Il corteo in realtà è stato organizzato da Laboratorio Civico X ma la sindaca ha invitato, giustamente, tutti a sfilare: senza bandiere di partito o colore politico.

LEGGI ANCHE > OSTIA: DOVE ALLA FINE DEL MONDO IL GIORNALISTA NON È GRADITO | VIDEO

Della particolare convocazione per il sabato pomeriggio ne parla oggi il Messaggero Roma. Per l’occasione nella sede municipale, in piazza della Stazione Vecchia, sono stati chiamati tutti, inclusi autisti e uscieri. Il gruppo di dipendenti poi, partendo davanti alla sede lavorativa, dovrà raggiungere il corteo. La mail è firmata da Gestione risorse umane, ufficio personale amministrativo tecnico e presenta loghi del Campidoglio

In vista della manifestazione contro la criminalità indetta dalla Sindaca Virginia Raggi, e pubblicata sulla home page del sito di Roma Capitale e per conto del Direttore Municipio Roma X, si porta a conoscenza dei dipendenti della struttura territoriale dell’invito ad aderire per chi, naturalmente, lo volesse.

La mail si conclude con orario di incontro sotto il Comune per poi dirigersi insieme verso il corteo. La lettera non è piaciuta a diversi dipendenti. Secondo quanto riporta il Messaggero alcuni temono una sorta di “schedatura”. Oggi saranno presenti anche la presidente della Camera Laura Boldrini, il presidente del Senato Pietro Grasso e la numero uno della commissione Antimafia Rosy Bindi. Ma esiste davvero un rischio flop per stasera? «È la solita passerella elettorale – avverte Ernesto Vetrano, commerciante – ed è per questo non parteciperò. Nessuno nega la criminalità, ma bisogna capire che il X Municipio non è solo Ostia Nuova. I cittadini comuni sono indignati dall’immagine che si sta dando di questo territorio».
«Sono contrario a questo tipo di manifestazioni – incalza Paolo Bondi, presidente della proloco di Ostia Antica – in passato ho
sempre partecipato, ma oggi in pieno clima elettorale e in vista del ballottaggio si poteva pensare a rimandare e a pensare a un
forma di protesta magari anche più incisiva contro la criminalità organizzata». Intanto c’è una grossa novità in vista dell’ultima tornata elettorale. i. In occasione del ballottaggio i seggi saranno blindati: il Viminale ha disposto controlli con militari
dentro e fuori le sezioni.

(Credit Image: © Matteo Nardone/Pacific Press via ZUMA Wire)