tetano torino
|

Torino: la bimba affetta da tetano non è mai stata vaccinata. Né lei né il suo fratellino

Sta meglio la bimba affetta da sospetto tetano in terapia a Torino. Migliora grazie alla terapia antitetanica, anche se le sue condizioni restano gravi. La piccola, di 7 anni, era arrivata al Regina Margherita affetta da spasmi e convulsioni. Non era vaccinata. Così come non è mai stato vaccinato il suo fratellino.

LEGGI ANCHE > FELIPE NON POTRÀ PIÙ GIOCARE A RUGBY PERCHÉ NON HA IL VACCINO ANTI-TETANO

BAMBINA DI TORINO MAI VACCINATA (IL RICHIAMO FATTO PER IL 25 OTTOBRE)

A riportare i dati è La Stampa di Torino. Secondo il Dipartimento di Prevenzione dell’Asl la piccola era stata convocata il 25 ottobre, tramite lettera, perché risultava inadempiente non solo con l’antitetanica ma con tutte le vaccinazioni classificate come obbligatorie dal decreto Lorenzin.
Resta da capire se i suoi genitori si presenteranno il 25 ottobre per i richiami dei loro figli e, sopratutto, cosa hanno dichiarato nella scuola elementare frequentata dalla bambina.

 

(In foto l’ospedale Regina Margherita. Foto ANSA/UFFICIO STAMPA)