las vegas bufale
|

Tutte le bufale sulla strage di Las Vegas

La strage di Las Vegas su un festival di musica country ha provocato almeno 50 morti e oltre 200 feriti. E come sempre, in occasione di stragi o attentati, girano sui social informazioni false che non hanno alcun riscontro con la realtà.

LEGGI ANCHE > COME LA STRAGE DI LAS VEGAS PUÒ INFLUENZARE IL DIBATTITO (E I TITOLI IN BORSA) SULLE ARMI

Buzzfeed ne ha individuato alcune. Eccole qui.

1 La foto del presunto attentatore: sono circolate su decine di account. Sì, account che hanno scambiato il killer per l’attore Sam Hyde.

las vegas bufale

2 La condivisione di foto di Hyde è diventato un meme tra i troll di destra

3 Una falsa (e probabilmente inconsapevole) vittima “Taylor Joshuas” è stata condivisa sui social. Non esiste nessuna ricercata con quel nome.

las vegas bufale

4 Un account twitter ha spacciato la foto di un sospettato per un omicidio in Messico dichiarando che era alla ricerca di suo fratello, disperso nella sparatoria.

5 Questa è invece una star di Vine Lil Terio.

las vegas bufale

Diverse comunità di estrema destra spingono sulla cospirazione per cui Stephen Paddock, l’uomo identificato dalla polizia come presunto killer, sia affiliato a comunità antifasciste.

7 E sopratutto, cosa che è girata pure sui media italiani, Marilou Danley non ha avvisato il pubblico del concerto della loro morte imminente. La donna, secondo la polizia, non era nemmeno in città al momento della strage.

Purtroppo pensiamo che questo triste elenco dovrà esser aggiornato a breve…