manifestazione rom
|

Ma quale «Marcia su Rom»? I nomadi di Roma manifesteranno in maniera pacifica il 2 ottobre

Questa mattina il quotidiano Il Tempo apriva la propria edizione con l’eloquente e provocatorio titolo «La marcia su Rom», parlando di una manifestazione non autorizzata, organizzata in due cortei da due comunità nomadi di Roma, che si sarebbe svolta per le strade della capitale. In realtà non c’è stata nessuna azione del genere, proprio perché mancavano il necessario via libera della Questura. Via libera che è arrivato regolarmente nel pomeriggio: la manifestazione – organizzata come sit-in davanti al Campidoglio – si svolgerà lunedì 2 ottobre, dalle 9.30 alle 13.00.

LEGGI ANCHE > «La marcia su Rom», l’orribile gioco di parole del Tempo in prima pagina

MANIFESTAZIONE ROM, ECCO I MOTIVI DELLA PROTESTA

La motivazione che spingerà i rom a far sentire la propria voce è da individuarsi nella «richiesta della proroga del servizio di gestione del Camping River e dell’immediata evacuazione del campo di Castel Romano, con la relativa ricollocazione dei residenti». Lo fa sapere a Giornalettismo l’associazione Nazione Rom che, questa mattina, ha svolto un’assemblea proprio davanti al Camping River, in via Tenuta Piccirilli.

Tutto nasce dalla delibera del Comune di Roma attraverso la quale lo stesso Camping River verrà chiuso il prossimo 30 settembre, mentre i 430 occupanti non hanno ancora ricevuto nessun contratto di affitto o di inserimento abitativo. Ad aggiungersi a questa delicata situazione, le preoccupanti condizioni del campo rom di Castel Romano, dove gli occupanti sono in piena emergenza, tra casi di scabbia, rogna e altre malattie infettive.

MANIFESTAZIONE ROM, LA GIORNATA DI OGGI

Questa mattina, presso il Camping River, c’è stato un confronto tra l’assessore alle Politiche Sociali del Municipio XV, le forze dell’ordine, il corpo diplomatico dell’ambasciata della Romania con i residenti all’interno del campo rom. Il chiarimento atteso non c’è stato o è stato soltanto parziale: pertanto, i rappresentanti di Nazione Rom hanno deciso di portare avanti le loro istanze proprio attraverso la manifestazione davanti al Campidoglio. Che si svolgerà in un clima di preoccupazione da parte degli occupanti dei campi rom: i termini della delibera stanno per scadere e nessuno – nel Camping River – è certo di cosa gli accadrà in futuro.

(FOTO: ANSA/ UFFICIO STAMPA CARABINIERI)

TAG: Rom