ancelotti esonerato
|

Ancelotti esonerato, il tecnico italiano rompe con il Bayern

Parigi fu fatale. O almeno così sembra. Il 3-0 con cui il PSG ha battuto il Bayern Monaco nel mercoledì di Champions è costato la panchina a Carlo Ancelotti, il tecnico italiano che con i bavaresi aveva inanellato due stagioni vincenti. In realtà, gli umori non sono mai stati alle stelle: a partire dall’inizio della stagione 2017/2018 il feeling con la società sembrava essere finito. Ma oggi, i «capi» della squadra bavarese hanno preso la decisione definitiva di troncare qualsiasi rapporto con lui.

LEGGI ANCHE > L’epic fail grammaticale di Ancelotti che annuncia di andare al Bayern Monaco

ANCELOTTI ESONERATO, LA STAMPA NON HA DUBBI

Secondo ESPN non ci sarebbero dubbi: Carlo Ancelotti avrebbe presentato le proprie dimissioni da allenatore del Bayern Monaco, accolte evidentemente dalla dirigenza del club. Autorevoli quotidiani tedeschi come Bild e Kicker erano stati inizialmente più possibilisti, lasciando aperto uno spiraglio. Ma la situazione è precipitata negli ultimi minuti e la notizia è data per certa.

ANCELOTTI ESONERATO, E ORA?

Con l’esonero del tecnico italiano, il principale candidato a sostituirlo diventa il francese Willy Sagnol, vice di Ancelotti, già allenatore del Bordeaux e giocatore per molti anni del Bayern. Deve aver pesato molto sul futuro del tecnico di Reggiolo anche l’avvio a marcia ridotta in campionato: infatti, il Bayern si trova al terzo posto in classifica, alle spalle di Borussia Dortmund e Hoffenheim. Un ruolino di marcia ben diverso rispetto a quello delle ultime due stagioni quando, nel campionato tedesco, il Bayern è stato un vero e proprio rullo compressore.

(Credit Image: © Jayne Russell via ZUMA Wire)