|

Attivisti M5S contestano giornalista Rai, le offese si spostano sui social | VIDEO

Non bastava l’aggressione in diretta. La giornalista Rai Enrica Agostini, contestata nella giornata di sabato al raduno del Movimento 5 Stelle di Rimini, è stata presa di mira anche sui social network. Lo stesso partito di Beppe Grillo, che ha indicato in Luigi Di Maio il nuovo leader politico in vista delle elezioni del 2018, si era già scusato per l’episodio, ma evidentemente gli attivisti non hanno dato molto peso a questa decisione.

LEGGI ANCHE > L’orribile tweet di Laura Cesaretti sul figlio di Alessandro Di Battista

ENRICA AGOSTINI, LE OFFESE SUI SOCIAL

Così, le accuse di essere una «venduta», di aver raccontato una versione distorta della realtà, di aver fatto una figura non proprio all’altezza della situazione, continuano a proliferare sul web, anche a distanza di due giorni dall’episodio. Su Twitter, in modo particolare, Enrica Agostini viene attaccata dagli utenti che simpatizzano per il Movimento 5 Stelle.

ENRICA AGOSTINI, IL COMUNICATO DEI SINDACATI DELLA STAMPA

Intanto, la Federazione Nazionale della Stampa Italiana e l’Usigrai (il sindacato dei giornalisti del servizio pubblico) hanno voluto esprimere la loro solidarietà alla collega e hanno voluto condannare l’atteggiamento degli attivisti del Movimento 5 Stelle: «Non è un segno di democrazia interrompere una giornalista che fa il proprio dovere cercando di raccontare la giornata di Italia a 5 stelle – si legge in un comunicato -. Immaginare che il servizio pubblico debba raccontare solo le questioni gradite a qualsiasi movimento politico risponde ad una visione pericolosamente antidemocratica». L’episodio di cui è stata vittima la giornalista Enrica Agostini è stato definito, sempre all’interno dello stesso comunicato, di stampo squadrista.