figlia Picasso
|

Alitalia ha perso la valigia della figlia di Picasso, a Roma per la mostra dedicata al padre

Vedi Roma e poi…perdi la valigia. È quello che è successo alla figlia di Pablo Picasso, Paloma, arrivata in città per la mostra – inaugurata oggi dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella – alle Scuderie del Quirinale intitolata Pablo Picasso: tra cubismo e classicismo (1915-1925) e che sarà in esposizione fino al 21 gennaio 2018.

LEGGI ANCHE > Madrid, la mostra per gli 80 anni di Guernica

FIGLIA PICASSO, LA DISAVVENTURA DELLA VALIGIA

Chi ha avuto modo di partecipare alla cena di gala organizzata per l’occasione, ha descritto Paloma Picasso come disperata per la circostanza. La compagnia di bandiera Alitalia, infatti, ha smarrito il bagaglio della donna che, nel corso della cena al Casino dell’Aurora di Palazzo Pallavicini, si è lamentata moltissimo di quanto le è accaduto. La disavventura si è verificata mercoledì e soltanto oggi la valigia è stata recuperata.

FIGLIA PICASSO IN ITALIA PER LA MOSTRA SUL PADRE

Non proprio un bel biglietto da visita per una testimone diretta del genio artistico di Picasso, la cui mostra sarà la protagonista assoluta dell’autunno-inverno culturale romano. Si tratta della più grande esposizione inserita nel ciclo delle celebrazioni picassiane e racconta un decennio di carriera dell’artista a seguito del suo viaggio in Italia.

Olivier Berggruen, membro del comitato scientifico del Musée Picasso di Parigi, è il curatore di una mostra il cui lavoro di allestimento affonda le sue radici nel lontano 2015 e che offre all’attenzione del grande pubblico oltre 100 opere provenienti da oltre 50 prestatori europei, nordamericani e giapponesi.