Davide Merlini
|

Davide Merlini si è inventato un’aggressione di tre magrebini

Davide Merlini ha inventato un’aggressione e una tentata rapina compiute da tre magrebini a Bassano del Grappa, città di residenza del cantante diventato famoso partecipando a un’edizione di X Factor. L’artista, piuttosto popolare, è stato denunciato per simulazione di reato, calunnia, e procurato allarme. dai carabinieri di Bassano del Grappa.

DAVIDE MERLINI HA INVENTATO UN TENTATO ACCOLTELLAMENTO DI UNA BANDA DI MAGREBINI

Merlini aveva denunciato di aver subito un tentato furto in una strada del quartiere Firenze della città veneta, suscitando un significativo allarme visto che a Bassano del Grappa solitamente non sono compiuti reati di questo tipo. L’aggressione a colpi di coltello è stata solo simulata dal cantante, che si sarebbe anche inferto delle piccole ferite da solo per rendere più credibile la sua denuncia. «Gridavano: soldi, soldi, soldi! Poi mi hanno aggredito con tanto di coltello. Era una banda di magrebini, ma sono riuscito a metterli in fuga», aveva affermato Davide Merlini, che però è stato smentito dalle indagini coordinate dal capitano Adriano Fabio Castellari. Le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate nei pressi della sua residenza, il luogo della falsa aggressione, non confermavano la versione raccontata da Davide Merlini.

LEGGI ANCHE > IL SECONDO CARABINIERE DI FIRENZE AMMETTE IL RAPPORTO SESSUALE. «UN GRAVE ERRORE, MA CI HANNO INVITATO LORO»

 

Non c’era nessuna scena simile e neppure movimenti sospetti che presupponessero la presenza sul luogo di una banda di rapinatori, come racconta il Gazzettino. Le testimonianze raccolte dai vicini di casa del cantante non hanno confermato nessun elemento del suo racconto, che si è sgretolato quando il referto medico ha rivelato come le ferite fossero troppo superficiali, incompatibili con un tentato accoltellamento. Grazie a questo lavoro i carabinieri si sono convinti della falsità della denuncia di Davide Merlini, che è stato interrogato ed è stato costretto ad ammettere di essersi inventato tutto. La confessione ha portato automaticamente alla denuncia del giovane artista, arrivato terzo alla sesta edizione di X Factor, che negli ultimi anni ha partecipato a diverse trasmissioni TV.

TAG: X Factor