Questo sito fa uso di Cookies. Leggi qui

«Sono tornato m**** Twitter è gestito da un musulmano». Fabrizio Bracconeri di nuovo bloccato

Ritenta: sarai più fortunato. Forse

A volte ritornano. Anche se per poco. Fabrizio Bracconeri, sospeso per un suo tweet con insulti verso Cécile Kyenge è tornato. Ha twittato due cose. E, proprio per quello che ha cinguettato è stato di nuovo sospeso.

Bracconeri viene sospeso ieri, rientra, spara due commenti così e si fa bannare immediatamente. si vola verso vette inesplorate… pic.twitter.com/FKGr7igCGn

— F. Andrianopoli (@Fletcher_Lynd) 5 settembre 2017

LEGGI ANCHE > CÉCILE KYENGE RISPONDE AGLI INSULTI DI FABRIZIO BRACCONERI

Niente da fare per il ragazzo della terza C. L’attore, diventato famoso negli anni ottanta per aver interpretato Bruno Sacchi nel celebre telefilm e per la sua partecipazione a Forum, aveva twittato qualche giorno fa: «Non mi viene in mente il nome della buzzicona MUSLIM che era ministro». E ancora: «Ti ho trovata @ckyenge non dici niente dei tuoi frateelli merde MUSLIM? Sei abituata, conosci i vostri usi con capre, no? Fate schifo!! Viaaa». Tornato per pochi secondi – come riporta Dagospia – ci ha riprovato: è stato breve ma intenso.