cani impiccati
|

Impiccano due cani vicino alla chiesa: la gente reagisce con una fiaccolata

Pagina nera a Montecorvino Rovella per il ritrovamento di due cani impiccati nei pressi del santuario della Madonna dell’Eterno. La cittadina della provincia di Salerno, che conta poco più di diecimila abitanti, ieri si è risvegliata con l’agghiacciante scena a pochi passi da luogo di culto. Ad attirare l’attenzione verso le piante di ulivo collocate in un podere privato è stato l’acre odore, che ha spinto un residente a inoltrarsi nella proprietà. Intanto sui social network è partita la caccia al colpevole, suscitando un coro unanime di indignazione. La notizia è stata anche riportata in breve qualche ora fa da Il Mattino.

LEGGI ANCHE > Cucciolo massacrato a Soverato: partita la gara di solidarietà per salvarlo | VIDEO

CANI IMPICCATI: IL TRAGICO RITROVAMENTO AL SANTUARIO DELLA MADONNA DELL’ETERNO

«Immagini forti: dopo il caso di Angelo ucciso brutalmente in Calabria. Altre due anime indifese sono state destinate ad una morte orribile. Questa volta accade a Montecorvino Rovella (Sa). Non ho parole: Solo tanta indignazione. Abbiamo allertato le forze dell’ordine e l’Asl veterinaria. Purtroppo i cani non erano microcippati. Spero che qualcuno vedendo il post possa darci altre notizie affinché si possa trovare il colpevole» sono le parole affidate alla piattaforma ideata Mark Zuckerberg da Maria Balbi. Gli animali, dal pelo scuro e di taglia medio-grande, erano dei randagi non estranei a quei luoghi e spesso venivano accuditi da alcuni dipendenti della Comunità Montana, che avrebbero riferito alla stampa di averli avvistati per l’ultima volta lo scorso lunedì.

La foto diffusa sui social

CANI IMPICCATI: L’EVENTO PACIFICO PREVISTO PER SABATO 26 AGOSTO

Nella giornata di sabato 26 agosto è prevista la fiaccolata dei volontari, degli attivisti e dei cittadini che liberamente hanno deciso di unirsi per ricordare le tre creature vittime dell’ira di ignoti. «Diamo voce a quei tre angeli con la coda trovati impiccati ieri a Montecrovino Rovella – si legge nel gruppo Facebook “Una fiaccolata per nn dimenticare… diamo voce a queste anime ♡” – . Davanti al comune di Montecorvino faremo una fiaccolata pacifica ognuno di noi porterà una candela o un cero. Ci metteremo lì seduti per terra in silenzio con le candele accese e spero che il nostro silenzio non passi inosservato. Insieme per ricordare un atroce esecuzione tre angeli torturati e impiccati».

(in copertina immagine generica. ANSA/Corrado Amitrano)