Francesco Totti dice Benfiga
|

Totti show al sorteggio Champions, nell’urna c’è il «Benfiga» | VIDEO

Lo vogliamo dire? Francesco Totti al sorteggio di Champions League è stato davvero uno spettacolo. Non soltanto per la commozione che ha regalato a tutti gli appassionati del mondo del calcio con il ritiro del premio UEFA alla carriera – un giusto riconoscimento da parte di un’istituzione che con il Capitano è stata sempre piuttosto parca -, ma soprattutto per le perle dispensate al momento dell’estrazione delle sfere con i nomi delle squadre da smistare nei vari gironi.

Volto cinematografico e tempi scenici perfetti. Non siamo i primi a dire che il futuro di Francesco Totti potrebbe essere benissimo di fronte a una macchina da presa. Ieri, nel corso dei sorteggi di Montecarlo, lo ha dimostrato ancora una volta. Innanzitutto, ha sdoganato la pronuncia italiana delle squadre estratte (solitamente si privilegiava la pronuncia inglese), ma poi si è lasciato andare a veri e propri colpi di scena.

FRANCESCO TOTTI DICE BENFIGA AI SORTEGGI CHAMPIONS LEAGUE

Come quando ha estratto dall’urna il bigliettino del Benfica. Quella cadenza un po’ così, gli fa uscire fuori quello che a tutti è sembrato un «Benfiga», con tanto di ironie social annesse. Un vero bomber, insomma.

FRANCESCO TOTTI DICE BENFIGA E POI RIDE QUANDO PESCA IL BARCELLONA

E che dire, poi, di quello che può essere considerato il vero momento clou della serata di gala? Al momento di estrarre l’avversaria di seconda fascia della Juventus (si trattava del gruppo più insidioso, perché erano presenti al suo interno alcune delle più forti squadre europee), Totti – neanche a farlo apposta – ha pescato dall’urna il Barcellona, la più temibile tra le avversarie. E, data la rivalità che c’è tra la Roma (la ex squadra del Pupone) e la Juventus, non ha saputo trattenere un ghigno di soddisfazione per il tiro mancino. Risata che ha fatto scatenare il web.

Ovviamente, lo scambio di sguardi e di sorrisi è stato fatto insieme a Gianluigi Buffon, il portiere bianconero presente in prima fila. Nei momenti immediatamente successivi alla cerimonia, i due hanno anche avuto modo di farsi scattare una foto, mettendo alle spalle i «rancori» per il sorteggio sfortunato.