Mareno di Piave
|

Incidente sul lavoro mortale in un’azienda vinicola di Mareno di Piave, in provincia Treviso

Grave incidente sul lavoro a Mareno di Piave, in provincia di Treviso: un operaio è morto, cadendo nella cisterna vuota dell’azienda vinicola Cide. L’incidente è avvenuto nella mattinata di oggi, giovedì 24 agosto. L’operaio, Daniele C., 44 anni, di Cimadolmo, è caduto in una delle vasche per la lavorazione del vino, in quel momento vuota. In azienda, dove l’uomo lavorava da vent’anni, nessuno si spiega come mai l’operaio sia entrato nell’autoclave, dato che oggi il piano di lavoro della giornata non lo prevedeva. Sono stati proprio i suoi colleghi a ritrovare il cadavere, insospettiti dalla sua assenza.ù

OPERAIO MORTO IN UN’AZIENDA VINICOLA A MARENO DI PIAVE

Gli altri dipendenti dell’azienda vinicola Cide dato l’allarme: sul posto, in via della Liberazione 17 a Mareno di Piave, sono intervenuti i vigili del fuoco e il 118, anche con un elicottero. L’operaio è stato estratto dalla cisterna, dove stava forse facendo dei lavori di manutenzione, ma non c’è stato nulla da fare per salvargli la vita: l’uomo era già morto, forse asfissiato. Sulla vicenda indagano i carabinieri, mentre nell’azienda è arrivato anche lo Spisal, la struttura che si occupa della prevenzione degli infortuni.

Foto copertina: Ansa