Mariah Carey
|

Mariah Carey, l’indignazione dei fan per il topless ritoccato con Photoshop

Mariah Carey ha posato in topless per la rivista Paper: le foto caricate su Instagra dalla stessa artista, però, la mostrano in una forma decisamente più smagliante rispetto al solito. Un attimo ed è partita l’accusa di aver fatto ricorso a Photoshop, per apparire più magra e più tonica del solito. Una scelta criticatissima dai numerosi fan: «Smettila di editare le tue foto, è ridicolo. Accetta il tuo corpo o vai in palestra», si legge in un commento. 

MARIA CAREY IN TOPLESS SU PAPER: PER I FAN LA FOTO È RITOCCATA

Mariah Carey si è recentemente esibita al Caesar’s Palace di Las Vegas: una performance in cui il pubblico – anche quello che la segue su Instagram – ha notato parecchi chili di troppo. Le critiche non sono mancate neanche allora, sebbene per la motivazione opposta. La cantante veniva accusata di essersi vestita in maniera troppo succinta per i suoi chili di troppo e di aver mostrato il suo corpo con troppa disinvoltura.

Insomma, Mariah Carey non va bene “al naturale” e non va bene neanche ritoccata con Photoshop, forse davvero quello che vogliono i suoi fan è che torni in palestra. La cantante ha due figli di sei anni, con cui si fa spesso fotografare in scatti che pubblica poi sul suo profilo Instagram.

MARIAH CAREY: LE PRECEDENTI ACCUSE DI AVER USATO PHOTOSHOP

Anche in passato Mariah Carey era stata accusata di aver modificato la sua immagine con Photoshop: ad esempio nel 2015, quando era apparsa nella cover del suo album in un abito nero che la slanciava moltissimo. Anche allora erano volate critiche pesanti come adesso, per il topless sulla copertina di Paper. «Mariah ha bisogno di accettarsi e di dare a noi donne un esempio di cui essere orgogliose», sintetizza in un commento una fan. Per il momento dalla cantante nessun commento.