bran re della notte
|

Game of Thrones: Bran è il Re della Notte?

In rete ci sono sempre più persone che si chiedono se Bran Stark in Game Of Thrones sia o no il Re della Notte. A sollevare il dubbio un utente Reddit che ha postato una interessante teoria.

A fornire qualche indizio è la scena della nascita del Re della Notte (andata in onda nella sesta stagione). Nella sua visione Bran vede i figli della foresta creare il Re della Notte. Al suo risveglio sembra avere dolore alla mano, come se soffrisse per l’uomo in quel momento appoggiato all’albero. Lo stesso uomo, nella visione, è nella stessa posizione in cui si risveglia Bran e sullo stesso albero.

Secondo la teoria che circola in rete Bran, che può viaggiare nel passato, cerca di entrare nella mente dell’uomo che poi diventerà il Re della Notte. Torna in quel punto lì, dove ebbe la visione. Vuole evitare che i figli della Foresta inseriscano a lui il pezzo di vetro di drago nel cuore. Questi ultimi però non riconoscono Bran e il giovane Stark rimane intrappolato nel corpo del Re della Notte.
L’oscurità invaderà la sua mente, secolo per secolo, fino all’era in cui è ambientato il Trono di Spade.

LEGGI ANCHE > Games of Thrones potrebbe continuare oltre l’ottava serie

Curioso no? Non sembra del tutto folle come idea ma per avere ulteriori conferme non credo ci basterà questa settima stagione. Ricordiamo che Bran è l’unico (durante uno dei suoi viaggi) ad aver toccato il numero uno degli Estranei. Nel libro però l’identità del Re della Notte è decisamente differente: in realtà si tratta di un leggendario Lord Comandante dei Guardiani della Notte.