Burioni
|

Roberto Burioni corteggiato da Renzi per candidarsi col PD

Burioni candidato del PD alle prossime politiche? Matteo Renzi punterebbe moltissimo sul noto immulogo per ridare brillantezza al suo partito, sfruttando la sua relativa ma solida celebrità. Da ormai un anno e mezzo Roberto Burioni è diventato il punto di riferimento scientifico delle discussioni sui social sui vaccini, conquistando un numero fan molto alto, oltre 200 mila, considerando il tipo di post che propine. L’apprezzamento di cui gode Burioni attrae molto Renzi, che l’ha invitato ripetutamente a iniziative pubbliche del Partito Democratico.

BURIONI COMMENTA LA CANDIDATURA COL PD VOLUTA DA RENZI

In questo momento il docente dell’Università San Raffaele è in vacanza a Fermignano, provincia di Pesaro e Urbino, dove è cresciuto e dove suo padre era noto medico condotto. Al Quotidiano Nazionale ha commentato così le indiscrezioni sulla sua candidatura partite con un articolo del Corriere del Sera sul fatto che tutti i renziani considerino la sua corsa scontata o quasi.

Il silenzio è forse una conferma che ci sta pensando?
«Non ho nulla da dire semplicemente perché sono abituato a commentare le cose reali – risponde il professore –. Essendo un uomo di scienza, fornisco risposte solo quando arrivano domande» dice sibillino, precisando: «Mi sento a tutti gli effetti un docente, sono a mio agio con gli studenti e i miei collaboratori, in laboratorio. Tutto sommato mi trovo bene anche su Facebook, perché a tutti gli effetti è come fare una lezione ad una platea più vasta, o nella stesura di libro, perché ritengo che faccia parte dei compiti di un professore. Ma non ho mai pensato ad un impegno politico, non so nemmeno se sono in grado di assumerlo. E’ uno scenario inaspettato sul quale però preferirei non rispondere».
Ma la proposta è arrivata o no?
«Non voglio commentare, quando ci sarà qualcosa di concreto non avrò difficoltà a farlo».

 

LEGGI ANCHE > VACCINI, BURIONI: «I MIEI INSULTI CONTRO I SOMARI? MI SCUSO. CON GLI ANIMALI» | VIDEO

BURIONI E L’IMPEGNO IN POLITICA

Renzi ha più volte invitato Burioni a iniziative del PD. A Democratica 2017, il Forum nazionale del PD svoltosi a Milano al teatro Ciak a fine giugno, Roberto Burioni ha svolto l’intervento più applaudito. In prima fila Renzi, Boschi, e altri ministri del Governo Gentiloni hanno manifestato con evidenza il loro apprezzamento per il docente universitario paladino della necessità di vaccinarsi. Il rapporto tra Renzi e Burioni è nato in modo casuale, da una partecipazione comune al programma Linea Notte di Rai Tre dello scorso aprile. Da allora il segretario del PD non manca occasione di esprimere apprezzamento per l’immunologo, che sarà protagonista alla festa del Partito Democratico di Firenze del 15 settembre; prima andrà alla festa del PD di Pesaro il 28 agosto, dove si confronterà col responsabile locale e sindaco della città Matteo Ricci, suo grande sostenitore, tanto da aver più volte sostenuto la necessità di candidarlo. C’è da dire però che la partecipazione di Burioni a feste di partito non sia una conferma sulla sua possibile corsa col PD: il professore accetta inviti delle forze politiche per promuovere cultura scientifica.

Foto copertina: ANSA / FACEBOOK ROBERTO BURIONI