|

Terremoto Ischia, la fuga dei mille turisti: «Abbiamo paura, andiamo via» | VIDEO

«Abbiamo paura, andiamo via». Al porto di Ischia in mattinata numerosi turisti aspettando un traghetto per lasciare l’isola dopo la forte scossa di terremoto delle 20.57 di ieri.

LEGGI ANCHE > Terremoto a Ischia, crolli e feriti: due donne morte, si scava per salvare i due bambini

TERREMOTO ISCHIA TURISTI IN FUGA SCIOCCATI

Ritornano a casa per timore di eventuali nuove scosse, scioccati dall’evento sismico. «Tremava tutto, si muoveva il pavimento, abbiamo sentito un forte boato esiamo rimasti al buio», raccontano. Oltre mille turisti stanno affollando la zona del porto e le biglietterie per tornare a casa in anticipo rispetto alla loro tabella di marcia originaria.

Intanto, da un traghetto partito da Napoli alle 6.15 sono arrivati mezzi dei Vigili del Fuoco e della Polizia per dare man forte alle unità già presenti sull’isola. La Polizia è impegnata in operazioni di soccorso e di anti-sciacallaggio. Sono al lavoro tutti i 40 uomini del commissariato di Ischia e i 30 uomini del reparto mobile di Napoli (che diventeranno 70 dalle ore 13).