Terremoto Ischia recuperati bambini
|

Terremoto Ischia, salvato il piccolo Pasquale di sette mesi. Ancora due bambini sotto le macerie | VIDEO

Un primo raggio di sole si affaccia, nell’alba di Ischia. Dopo il crollo della palazzina che, tra gli altri, ha sepolto con le sue macerie tre bambini, i soccorritori hanno potuto finalmente sorridere. Dopo circa sei ore, è stato estratto vivo Pasquale, di sette mesi, il più piccolo dei tre minori rimasti intrappolati nel crollo. Apparentemente, il bambino sembra illeso e in buone condizioni. Si continua a mantenere il contatto visivo con gli altri due fratellini di 4 e 7 anni, Ciro e Matias, che hanno espresso con forza ai soccorritori il desiderio di continuare a lottare.

LEGGI ANCHE > Ischia: si scava senza sosta per salvare tre bambini sotto le macerie

TERREMOTO ISCHIA SALVATO PASQUALE 7 MESI: LA STORIA

I tre fratellini erano rimasti in casa al momento della scossa, insieme al padre. La madre, invece, era riuscita a mettersi in salvo. Il papà è stato estratto per primo, senza gravi problemi. Nel corso della notte, invece, i soccorritori hanno continuato a lavorare e a parlare senza sosta con i bambini. Giovanni Battista Castagna, sindaco di Casamicciola, il comune dell’isola maggiormente interessato da danni, ha offerto ulteriori dettagli sulle operazioni di salvataggio dei due bambini: «Speriamo che la situazione possa risolversi al più presto – ha detto a Rai News 24 -, abbiamo molta fiducia nella buona riuscita delle operazioni».

TERREMOTO ISCHIA SALVATO PASQUALE 7 MESI, I VIDEO

Dopo il salvataggio, il piccolo Pasquale è stato trasportato immediatamente nella struttura ospedaliera Rizzoli di Lacco Ameno, accompagnato dalla mamma Alessia. Grande commozione tra i vigili del fuoco che hanno condotto le operazioni e tra tutti i presenti. Ma il loro lavoro non è ancora finito: l’obiettivo, ora, è quello di recuperare al più presto gli altri due fratellini.

(FOTO: ANSA)