espresso giulio regeni
|

La copertina de L’Espresso su Giulio Regeni

Sta diventando virale, raccogliendo diversi consensi sui social, la copertina de L’Espresso. Dedicata a Giulio Regeni ha un titolone netto: “Volete Giulio o Barabba?”

Il ricercatore italiano ucciso in Egitto viene rappresentato sulla croce. Perché Giulio e la sua morte ancora senza colpevoli sta diventando il capro, la merce di scambio, dei rapporti Italia-Egitto. All’interno del numero si parla della riapertura del dialogo diplomatico con Al-Sisi, con il ritorno dell’ambasciatore italiano al Cairo. Una decisione fatta per arginare il flusso dei migranti a discapito dell’unica arma che aveva al momento il nostro Paese per premere sulle indagini di Regeni.

LEGGI ANCHE > A Ferrara sparito lo striscione Verità per Giulio Regeni dal municipio

Inutile dire che la copertina, forte, sta riscuotendo un certo successo: