attentato Finlandia ferito italiano
|

«In Finlandia è stato terrorismo», tra i feriti c’è anche un’italiana

L’assalto di Turku in Finlandia è stato ufficialmente etichettato come attacco terroristico. La polizia finlandese, sempre molto prudente in casi come questo, ha sciolto le riserve e ha svelato il filone d’indagine sul quale sta lavorando. L’attentato si è verificato nel pomeriggio di ieri, quando un uomo armato di coltello – al grido «Allah Akbar» – ha fatto irruzione nel pieno centro cittadino, uccidendo due persone e ferendone sei.

LEGGI ANCHE > Finlandia, accoltellate persone per strada

ATTENTATO FINLANDIA FERITA ITALIANA

La notizia di oggi, oltre all’ammissione delle autorità locali sulla matrice terroristica del gesto, è quella del ferimento di una cittadina italiana che si trovava, al momento dell’attentato, nella zona presa d’assalto dallo straniero che si è reso protagonista della vicenda. Ancora non è nota la sua identità e nelle prossime ore la Farnesina dovrebbe diffondere ulteriori dettagli circa l’accaduto e lo stato di salute del nostro connazionale.

ATTENTATO FINLANDIA FERITA ITALIANA, LE PRIME RICOSTRUZIONI

L’attentatore è stato arrestato dopo che la polizia finlandese lo aveva colpito alle gambe, immobilizzandolo. Per tutta la giornata di ieri, nonostante le tante precauzioni prese dal governo (l’invito ai cittadini era quello di non avvicinarsi al centro di Turku), il ministro dell’Interno finlandese Paula Risikko non si era sbilanciata sulla natura dell’evento. Ma i sostenitori dell’Isis, pur senza una rivendicazione ufficiale, avevano celebrato l’accaduto sui social network.

(FOTO: Bardell Andreas/Aftonbladet/IBL via ZUMA Wire)