Palio di Siena Tornasol
|

Palio di Siena, la maledizione di Tornasol: le prove in cui doveva correre annullate per il maltempo

Non c’è proprio niente da fare. Il rapporto tra il cavallo Tornasol e il Palio di Siena sembra proprio non voler decollare. E così, dopo il gran rifiuto di luglio, quando l’animale decise di non correre in Piazza del Campo (causando il clamoroso ritardo con cui ebbe inizio la gara), Tornasol non riesce a confrontarsi con gli altri cavalli nemmeno nell’ambito delle prove del Palio dell’Assunta che si correrà il 16 agosto 2017. La prova di selezione che lo riguardava, infatti, doveva disputarsi la mattina del 12 agosto, ma la pioggia ha costretto gli organizzatori ad annullarla definitivamente.

Una levataccia inutile: i cavalli si sono presentati in piazza del Mercato a partire dalle 5.30 e avrebbero dovuto correre divisi in otto batterie. Quella di Tornasol sarebbe stata la sesta, accanto a Saburghesa, Terremoto, Trattu de Zamaglia, Un Fuoriclasse, Un Sogno, Urbina bella e Unamore. Dopo tanti rinvii, si è deciso che questa prova iniziale non poteva disputarsi, anche per conservare intatto il tufo in vista della cosiddetta «tratta».

LEGGI ANCHE > Tornasol, il cavallo che si rifiuta di correre il palio di Siena e che diventa l’idolo dei social | VIDEO

PALIO DI SIENA TORNASOL NON CORRE LA PROVA DEL 12 AGOSTO

Così, seguendo diversi criteri di selezione, sono stati scelti altri 35 cavalli per la stessa «tratta» del 13 agosto, preliminare decisivo per le prove della vigilia. Niente Tornasol, dunque, e chissà se il cavallo della scuderia di Luigi Bruschelli non avrà definitivamente detto addio alla sua esperienza nella tradizionale corsa senese.

A inizio luglio, Tornasol si era rifiutato di correre il Palio. Le successive analisi effettuate sull’animale avevano evidenziato una positività ad alcuni farmaci che, tuttavia, non possono essere considerati dopanti né decisivi per il suo anomalo comportamento in piazza. Dunque, aveva assunto sempre più corpo l’ipotesi che il cavallo si fosse fatto prendere da un semplice attacco di panico.

PALIO DI SIENA TORNASOL FELICE NELLA SUA SCUDERIA

Nel frattempo, però, sta bene e non sembra pagare l’assenza dalla manifestazione più importante nella tradizione sportiva della città di Siena. Anzi. In un video risalente ai primi di agosto, Tornasol è in perfetta forma, accudito e coccolato nella sua scuderia. Addirittura, fa un «dispetto» a un cavallo vicino, rubandogli  – con uno stratagemma – il cibo dalla mangiatoia. Felice e spensierato. Forse, per Tornasol, il Palio di Siena è davvero soltanto una brutta avventura. E non sembra sentirne la mancanza.