prete cane
|

Il prete attacca il cane e i fedeli lo vogliono uccidere, ma è una bufala

Oltre quattromila condivisioni e altrettanti commenti di rabbia accompagnano il messaggio pubblicato su Facebook contro don Gianmarco, il prete che avrebbe attaccato dall’altare un anziano cane della sua cittadina scatenando la reazione dei fedeli. Anche Bufale.net parla della triste vicenda in quest’articolo.

BUFALA PRETE: L’OMELIA CHE SCATENA L’IRA DEL WEB

L’incipit è sempre lo stesso: “fate girare”. In questo modo centinaia di persone si sono scagliate contro il prete che durante un’omelia si sarebbe duramente scagliato contro un cane perché spesso si aggirava introno alla chiesa della comunità di poche migliaia di residenti. Naturalmente anche noi censuriamo i nomi degli utenti che hanno espresso dure critiche nei confronti del ministro di fede che, secondo quanto riporta Bufale.net dopo aver contattato personalmente la parrocchia del prete, in questo periodo si trova in ferie e quindi è difficilmente spiegabile come lo stesso avrebbe potuto pronunciare parole crudeli contro l’ignoto animale non essendo in sacrestia, visto che il post in questione fa riferimento anche alle “mancate omelie sui suoi compari pedofili”.

 

BUFALA PRETE: I COMMENTI ALL’APPELLO SU FACEBOOK

Quello che se ne deduce è che ad oggi non vi è alcuna prova effettiva delle affermazioni del prete contro il cane del paese. Il popolo della rete, intanto, non risparmia sentenze sul raccontino e i commenti che ne escono fuori nascondono una ferocia eclatante. Dal “faccia di culo” a “uomo di merda”, per poi passare a “bastardo, fai schifo” sono i giudizi di indignazione che si leggono. Eppure, visto che il comune in questione conta poco più di 2.400 abitanti compresa la frazione, qualcuno fa notare che il cane entra abitualmente in chiesa in qualsiasi momento delle celebrazioni eucaristiche e il prete non ha mai detto o fatto qualcosa per impedirlo. Di seguito riportiamo il testo integrale, senza alterare i caratteri utilizzati, del post che ha sollevato l’ira del web.

fate girare
L UOMO non ha limiti nella sua cattiveria
QUESTO UOMO DI MERDA…É UN PARROCO..DI MERDA ….CHE DOMENICA NELLA SUA OMELIA ..SI È SCAGLIATO CONTRO UN POVERO CANE ANZIANO REO A DIRE DELL’INFAME..DI ACCOMPAGNARE I FEDELI LA DOMENICA A MESSA….RISULTATO ? IL POVERO CAGNOLINO È STATO VITTIMA DI PERCOSSE E DI TENTATO ANNEGAMENTO..ORA BRUTTO PRETE DI MERDA MA UN OMELIA SUI TUOI COMPARI PEDOFILI NN LA FAI MAI….CHIEDO AIUTO FATE GIRARE…

(foto copertina da Bufale.net)