Tripadvisor
|

Tripadvisor, offese omofobe contro il cliente che ha lasciato una recensione negativa

Tripadvisor, una recensione negativa fa impazzire il ristoratore che risponde al cliente: «Sei una checca impazzita e repressa» e una serie di altri insulti, che prendono di mira il suo orientamento sessuale e il suo aspetto. La risposta è stata cancellata dal ristoratore stesso una settimana più tardi. Nessuna reazione da parte di Tripadvisor, mentre il cliente insultato pensa a una querela.

La notizia è stata diffusa dal Secolo XIX: il cliente e utente di Tripadvisor, è genovese: 32 anni anni, di professione stylist, era in vacanza in Sicilia con un gruppo di amici. Il ristorante dove ha scelto di andare a cena è l’osteria “Bell’Antonio” di Catania. Una scelta che lo ha lasciato deluso, per il servizio ricevuto e per la cottura della pasta. Critiche frequenti per gli utenti di Tripadvisor, che comunque Umberto ha rivolto in maniera educata.

«RITARDI NEL SERVIZIO E PASTA TROPPO AL DENTE», LA RECENSIONE CHE HA SCATENATO GLI INSULTI OMOFOBI

«Location curata, accoglienza molto formale ed adeguata alla tipologia del ristorante», inizia così il suo feedback su Tripadvisor all’osteria “Bell’Antonio” di Catania, per poi proseguire sugli aspetti che ha gradito meno: «Servizio pessimo, camerieri superficiali, dopo un primo sollecito per il ritardo degli antipasti (50 minuti), nessuna risposta da parte dei camerieri. Il responsabile ci aggredisce giustificandosi senza lasciar spazio alle nostre lamentele». E poi ancora considerazioni sulla pasta troppo al dente e i piatti troppo salati e la considerazione: «Ricordo i tempi educati in cui IL CLIENTE HA SEMPRE RAGIONE, e la capacità di scusarsi per l’attesa era di default nel lavoro di un responsabile di sala».

Tripadvisor

«CHECCA…IMPAZZITA E REPRESSA», LA RISPOSTA DEL TITOLARE SU TRIPADVISOR

Parole che non sono proprio andate giù al titolare dell’osteria “Bell’Antonio” di Catania, che su Tripadvisor ha replicato a Umberto: «Incompetente e maleducato ci sei tu. Abbiamo notato subito dal tuo atteggiamento che eri isterico (pardon scusa) isterica, hai tenuto tutta la sera un comportamento da Chec… impazzita e repressa! Ma per risolvere i tuoi problemi e trovare un po’ di serenità invece di andare a rompere in qualche altro ristorante ti consiglio di andare a fare un po’ di volontariato al Cara di Mineo (centro di accoglienza per richiedenti asilo, ndr) dove potrai dare il meglio di te, tu mi capisci verooooo!! A proposito guardando la tua foto mi sorge spontanea una domanda: ma in testa cosa porti al posto dei capelli? Un cesso per colombe??».

Tripadvisor
La risposta del ristoratore, poi rimossa da Tripadvisor

TRIPADVISOR NON HA CANCELLATO LA RISPOSTA OMOFOBA

La replica è stata cancellata dal titolare una settimana più tardi, mentre Umberto si aspettava una reazione da parte dello stessa Tripadvisor, che forse avrebbe il dovere di moderare un certo tipo di contenuti, come spiega Umberto al Secolo XIX:

«Sono rimasto shoccato, è vero, sono gay, ma non ostento la mia omosessualità. E poi cosa c’entra il mio orientamento sessuale col piatto di pesce? Mica mi sono messo a ballare YMCA dei Village People sui tavoli». Il 32enne genovese ha immediatamente contattato Tripdavisor : «Penso che dovrebbe tutelare tutti, sia i ristoratori che i recensori – spiega – da qualsiasi tipo di aggressione: questa è discriminazione sessuale, non esistono altre definizioni. Dal portale mi aspettavo la cancellazione del commento, che è arrivata dopo una settimana, dal ristoratore. Le scuse che invece sto ancora aspettando: posso capire di essere sembrato pretenzioso ma bastava dire che non capisco nulla della preparazione dei cibi e dei tempi di attesa. Un attacco alle mie preferenze sessuali non ha senso e non è giustificabile in nessun modo: sto valutando una querela per evitare che altri debbano essere essere umiliati in questo modo greve».