Briatore
|

Briatore attacca le bufale del gossip sulla crisi con Elisabetta Gregoraci

Flavio Briatore ha smentito con un duro post su Instagram un articolo di Chi che racconta della sua crisi con Elisabetta Gregoraci. Sulle riviste di gossip la coppia formata dall’imprenditore e dalla modella e showgirl TV è segnalata in difficoltà da molto tempo ormai. Il numero di Chi in edicola in questa settimana evidenzia come Elisabetta Gregoraci si sia allontanata dalla Sardegna poco dopo l’arrivo di Flavio Briatore con un’altra donna.

BRIATORE CONTRO LA BUFALA DI CHI SULLA SUA CRISI CON ELISABETTA GREGORACI

Briatore

Secondo il settimanale diretto da Alfonso Signorini, legato da buoni rapporti di amicizia con il manager di Formula 1, una prova inequivocabile di crisi di coppia, smentita però con termini inequivocabili da Flavio Briatore sul suo profilo Instagram. L’imprenditore parla apertamente di bufala estiva, prodotta dal troppo caldo.

Il caldo allucinante di questi giorni fa proliferare le bufale estive. Mi dispiace deludervi, amanti del gossip, ma tengo a farvi sapere che da noi (Billionairelife) si lavora anche d’estate e che i miei viaggi sono soprattutto di lavoro. La gita di piacere in Costa Smeralda, un racconto fantasioso e corredato di presunte foto incriminatorie da parte dei creativi di un rotocalco nazionale, non é altro che una trasferta di lavoro, che ho effettuato lo scorso weekend con alcuni dei miei collaboratori, in vista di una serata speciale al Billionaire Porto Cervo, per il marchio di alta gioielleria Jacob & Co.. Serata bellissima e riuscitissima, come testimoniano foto e video, che vi invito a guardare, e tutto ciò grazie al grande impegno di tutti e tra questi…. i miei collaboratori, naturalmente!

La coppia Briatore Gregoraci è data in crisi da molto tempo, da quando la moglie ha tolto le immagini col marito dai suoi profili social. Briatore ha però sempre smentito problemi, e questa volta ha attaccato le bufale prodotte a riguardo della sua vita personale e professionale.

Foto copertina: ANSA/DANIEL DAL ZENNARO