gattina
|

La donna picchiata in strada perché dava da mangiare a una gattina

Picchiata e lasciata mezza nuda in strada solo perché dava da mangiare a una gattina. È l’incredibile episodio vissuto da una donna di 50 anni a Palermo, sabato sera aggredita selvaggiamente e costretta alle cure del pronto soccorso. «Mi hanno picchiata e mi hanno strappato i vestiti – ha raccontato – e mi hanno lasciato per strada in reggiseno e pantalone perché stavo dando da mangiare ad una gattina magrissima».

 

LEGGI ANCHE > Bologna, sgomberato il centro sociale Làbas: le forze dell’ordine colpiscono e trascinano via i manifestanti | VIDEO

 

PALERMO, PICCHIATA PERCHÉ DAVA DA MANGIARE A UNA GATTINA

L’aggressione, di cui parlano alcuni siti di informazione locali, è avvenuta in via Giuseppe Cammarano. La gattara avrebbe ricevuto percosse agli arti e al volto, come recita il referto dei medici. La donna, spiega Palermo Today, ha provveduto anche a denunciare l’accaduto alla polizia. «Ora sto bene, ho solo dei graffi sul braccio e l’occhio dolente per i colpi che mi hanno dato. Ma c’è anche il ricordo umiliante di essere rimasta in strada col reggiseno», ha detto ancora la donna. La polizia ha anche interrogato gli aggressori per ricostruire l’accaduto.

(Immagine di via Cammarano a Palermo da Google Street View)