CasteL Volturno Miss Italia
|

Castel Volturno, è Miss Italia-gate. Il sindaco: «Brogli nel conteggio dei voti»

Si è alzato visibilmente contrariato, dopo aver rifatto i conti. Il sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo non ci sta e svela un inedito retroscena sulla selezione regionale di Miss Italia 2017 che si è svolta nella sua cittadina in provincia di Caserta. Su Facebook, ha denunciato dei brogli durante il conteggio dei voti della serata che si è svolta lo scorso 30 luglio.

LEGGI ANCHE > Il sindaco di Molinella lancia la sua Miss Italia: «Giadira e la sua famiglia esempio perfetto di integrazione»

CASTEL VOLTURNO MISS ITALIA: LA DENUNCIA DEL SINDACO

«Dopo la votazione – ha spiegato via social network – mi hanno affidato il compito di dettare i voti delle 12 schede dei giurati, 31 voti per ogni scheda. Le concorrenti erano appunto 31. Mentre dettavo i voti quello che li trascriveva, un tale dell’organizzazione, li cambiava a suo piacimento secondo una classifica evidentemente già concordata. Me ne sono accorto perché per la ‘prima’, quella che avevano già scelto a tavolino, poiché era la mia preferita, avevo già fatto il totale dei voti a mente nello sfogliare velocemente le schede e non superava il totale di cinquanta voti, mentre dal totale consegnatomi nel finale presentava il totale di 55! Da un controllo il tipo aveva trasformato dei 3 e dei 4 in 5».

Il sindaco ha poi riferito che, a una sua ulteriore richiesta di spiegazioni, gli addetti all’organizzazione del concorso hanno messo insieme delle scuse piuttosto improbabili e sono arrivati ad affermare che «l’importante è avere a Jesolo 10 belle ragazze campane». Dimitri Russo, tuttavia, ha effettuato un riconteggio che avrebbe sovvertito la classifica stilata dai membri dell’organizzazione.

«Ho tolto le schede dalle mani del ‘manipolatore’ – ha continuato a scrivere su Facebook -, mi sono chiuso in un’altra stanza col presidente della giuria, sbigottito e incredulo, e abbiamo rifatto tutti i conti, con carta, penna e calcolatrice. La classifica ovviamente è cambiata, tutta. La ragazza che avevano ‘scelto’ è scalata di ben sei posizioni. Io e il presidente abbiamo verbalizzato e siamo andati, schifati, sul palco».

CASTEL VOLTURNO MISS ITALIA, LA REPLICA DI MIRIGLIANI

Alle accuse ha risposto l’organizzatrice dell’evento, Patrizia Mirigliani che, attraverso una nota, ha dichiarato: «Sono interessata al massimo chiarimento del caso poiché la correttezza e la trasparenza sono punti fermi di Miss Italia. Pertanto invito le autorità competenti a procedere a tutti gli accertamenti del caso affinché non rimanga il minimo dubbio sul regolare svolgimento delle selezioni del concorso».

(FOTO: ARCHIVIO/ANSA)