Lite Pellegrini Paltrinieri
|

Federica Pellegrini racconta la sua nuova vita dopo l’ultimo oro mondiale nei 200 Stile libero

Federica Pellegrini si è raccontata in una lunga intervista al Corriere della Sera dopo l’oro conquistato ai Mondiali nei 200 stile libero, la specialità che ha deciso di lasciare e in cui è stata una delle più grandi nuotatrici di sempre. La campionessa veronese ha confermato la sua scelta di passare ai 100 stile libero. Federica Pellegrini vuole diventare una velocista a fine carriera, anche per ridurre il carico degli allenamenti e così alleggerire il suo sforzo, al fine di aumentare il divertimento. Ad Alessandro Pasini del Corriere dice

Dunque perché lasciarli?
«Me lo stanno chiedendo in tanti. Da Giovanni (Malagò, ndr ) a tutti quelli che hanno visto il mio post su Instagram in cui dicevo che chiudevo casa mia».
Sa che Malagò non si arrenderà, vero?
«Flavia (Pennetta, ndr ) me lo ha già detto: Fede tieni duro ché il presidente non molla».
Qualcuno ha pure aggiunto: tanto vale smettere…
«Ma no, perché? Ognuno alla fine fa quello che gli pare, che dite? E poi io amo ancora il nuoto, voglio solo ridurre lo stress. Ricominciare senza i 200 sarà strano, ma dopo il 4° posto di Rio e questa vittoria che chiude il cerchio non voglio più dover rincorrere niente».

 

Federica Pellegrini affronta anche temi più personali. L’oro nei 200 stile libero le ha regalato emozioni indimenticabili anche perché a bordo piscina c’era tutta la sua famiglia, che si è commossa dopo una vittoria inaspettata. Anche le lacrime dei suoi preparatori l’hanno particolarmente emozionata. Federica Pellegrini poi ammette il piacere provato per l’entusiasmo generato dalla sua vittoria, dopo anni di discussioni sulla sua scarsa simpatia.

E finalmente è arrivata l’unanimità del consenso.
«Ho sempre detto che so di non essere una simpaticona al primo colpo. Ma credo che, oltre le vittorie, la mia attività social abbia fatto comprendere chi sono: la mia vita non è mondanità, ma quella di una donna normale, nei limiti di come può esserlo la mia».
Ma è difficile essere sua amica?
«Un po’ sì, perché devi diventare amica di Federica e non del personaggio Federica Pellegrini. Io penso di essere una brava persona, diretta, compagnona. Ma devo superare il primo muro della mia diffidenza: in passato ho avuto qualche delusione che mi ha segnato».

In merito a Filippo Magnini Federica Pellegrini ha preferito non commentare, trincerandosi dietro un no comment sulla sua via privata, anche se ha espresso dispiacere per la decisione del nuotatore di ritirarsi.

Foto copertina: Enrico Calderoni/AFLO SPORT