manichini nudi
|

A Venezia i vigili vestono i manichini con gli slip: «Troppo nudi»

A Venezia una gallerista è stata costretta a coprire i suoi manichini. A raccontare il curioso episodio è il Gazzettino:

«Non sono manichini ma sculture visto che il mio non è un negozio comune ma una galleria d’arte. Ora che gli agenti mi hanno intimato di metter loro gli slip, sembra un sexy shop». Risponde con un pizzico di ironia e molta amarezza Fiorella Mancini, stilista e titolare della boutique Fiorella gallery in campo Santo Stefano, all’esposto presentato giorni fa da Luigi Corò, presidente del comitato a difesa del cittadino, contro quella nudità in vetrina. «Mi sorprende che il presidente del comitato abbia così poca cultura – ribatte Mancini – queste sculture sono state realizzate dall’artista veneziano Gaetano Bodanza, che ora vive a Udine, ed esposte in numerose mostre pubbliche e private, compresa la Fiera di Bologna». E in effetti, nudi simili si trovano anche all’interno del catalogo della mostra Clonatio ex nihilo allestita dall’artista a Udine nel 2015. «Inoltre le sculture sono sempre state esposte con le parti intime rivolte verso l’interno del mio negozio – prosegue Mancini – perché già 20 anni fa i vigili mi avevano chiesto di girarli dall’altra parte della strada»

La galleria è da decenni in quel posto.

«L’esposto non l’ho ancora visto – prosegue la titolare – ma sono venuti degli agenti in borghese a intimarmi di coprire con degli slip le sculture. Ora sembra che la galleria sia un sexy shop. Sono andata ad Udine a recuperare i cataloghi dell’artista ed ora li ho esposti, proprio per far capire che si tratta di arte. Anche il celebre fotoreporter statunitense Steve McCurry ha immortalato in una delle sue foto artistiche la mia vetrina, dove si vede una signora anziana che dalla strada guarda le sculture.
Anche questa immagine, famosa, è visibile su internet. Penso che chi ha fatto l’esposto avrebbe fatto meglio ad informarsi e acculturarsi prima».

(in copertina Fiorella con una delle tante opere esposte a Fiorella gallery. Foto Facebook)