|

Le urla di un poliziotto su un migrante a Ventimiglia | VIDEO

Ventimiglia, 2017. Un video, lanciato dalla pagina Facebook “Progetto20k”, sta facendo discutere. Nelle immagini si vede un poliziotto che, con toni pococ consoni, intima un migrante (?) a lasciare la stazione. Le parole che usa sono decisamente pesanti. «Torna nel Burundi, fuori dai c****». Frasi non proprio fini se pronunciate da un uomo in divisa che in quel momento dovrebbe rappresentare lo Stato.

Ecco il post di “Progetto20k”:

Un funzionario di polizia, all’interno della stazione di Ventimiglia, strattona un ragazzo dalla pelle scura e gli urla: “vai al tuo paese”, “vai in Africa”, ” torna al tuo paese”, “torna nel Burundi”, “fuori dai coglioni”. I toni, il linguaggio utilizzato e l’atteggiamento del funzionario di polizia sono indice del clima di costante ostilità che circonda i migranti in transito per la città di frontiera.