Flavio Cattaneo
|

Flavio Cattaneo lascia Tim con un bonus da 30 milioni di euro

Flavio Cattaneo non sarà più l’amministratore delegato di Telecom Italia. Il manager, noto anche alle cronache per essere il marito di Sabrina Ferilli, uscirà dall’azienda alla fine di settimana prossima, quando saranno presentati i risultati semestrali. Il comitato nomime convocato per lunedì 24 luglio discuterà le dimissioni di Cattaneo, che avrebbe dovuto rimanere alla guida di Tim fino al 2020.

CATTANEO LASCIA TIM CON UN BONUS DA 30 MILIONI DI EURO

La risoluzione anticipata del contratto garantità a Flavio Cattaneo una buonauscita particolarmente generosa. A quanto scrivono Sole 24 Ore, Corriere della Sera come Repubblica, si parla di circa 30 milioni di euro, uno degli assegni più alti staccati del nostro Paese da un’azienda per dire addio al suo amministratore delegato. Secondo le indiscrezioni il Ceo, entrato in carica a inizio 2016, avrebbe pagato gli scontri col principale azionista di Telecom Italia, il gruppo francese Vivendi. Flavio Cattaneo aveva attaccato i bandi Infratel, aprendo un ulteriore scontro con il governo sulla banda larga. Nuove tensioni che Vivendi avrebbe voluto risparmiarsi, vista la lunga battaglia con Fininvest per il controllo di Mediaset. Il titolo dell’azienda sta inoltre andando male, nonostante i brillanti risultati operativi, e questo avrebbe determinato ulteriori tensioni tra Vivendi e Cattaneo.

QUALI SONO LE AZIENDE GUIDATA DA FLAVIO CATTANEO

Il manager milanese è uno dei più importanti dirigenti del nostro Paese. Nato a Rho, cittadina alla periferia di Milano, Flavio Cattaneo è stato presidente e AD di Fiera Milano, per poi esser nominato direttore generale della Rai agli inizio degli anni 2000. Successivamente Cattaneo ha guidato Terna, l’azienda controllata dallo Stato che gestisce le reti elettriche, per sette anni, e prima di guidare Telecom Italia è stato il Ceo di Nuovo Trasporto Viaggiotori. Da molti anni Flavio Cattaneo ha una relazione con la nota attrice Sabrina Ferilli, con cui è sposato dal 2011.

Foto copertina: ANSA / MARIO DE RENZIS