Bonucci
|

Bonucci al Milan e la rissa di Cardiff durante la finale di Champion’s League

Bonucci è in Casa Milan per firmare il nuovo contratto che lo legherà per i prossimi quattro anni alla società rossonera. Il giocatore ha lasciato la sede della Juventus questa mattina dopo aver incontrato l’amministratore delegato Beppe Marotta, probabilmente il suo ultimo gesto da juventino. Il passaggio di Bonucci al Milan è arrivato in modo inaspettato, e anche piuttosto sorprendente vista la società acquirente. Il difensore era da tempo corteggiato all’estero, in particolare da grandi squadre inglesi come Chelsea o Manchester City allenate da grandi estimatori del giocatore come Antonio Conte e Pep Guardiola. Bonucci rimarrà però in Italia, e andrà a giocare contro una rivale della Juventus. A quanto risulta la volontà del giocatore di rimanere nel nostro Paese è stata decisiva. La cessione di Bonucci è il secondo addio importante della Juventus dopo la finale persa contro il Real Madrid a Cardiff: prima del difensore era andato via Dani Alves, passato al PSG.

L’ADDIO ALLA JUVE DI BONUCCI, IL PROTAGONISTA DELLA PRESUNTA RISSA DI CARDIFF

Bonucci, come il terzino brasiliano, sarebbe stato protagonista di un episodio finora sempre smentito ufficialmente ma che sembra decisivo per le cessioni di alto livello della Juve, la rissa nello spogliatoio di Cardiff. Dagospia ha rivelato oggi un nuovo dettagli, non confermato. Dani Alves avrebbe tirato contro il muro lo smartphone di Dybala che il giocatore argentino compulsava durante il discorso motivazionale tenuto proprio dal terzino brasiliano prima della finale contro il Real Madrid.

Allegri ha affidato a Dani Alves il compito fondamentale del discorso motivazionale prima della partita. Dybala però preferiva giocherellare con lo smartphone, facendo infuriare il brasiliano: glielo ha tolto di mano e lo ha lanciato contro il muro. Da lì sono partiti gli screzi che hanno fatto caracollare la squadra più forte d’Italia. Ora ci sarebbero altri tre giocatori in uscita dalla squadra, e tra questi potrebbe esserci anche Barzagli…

LEGGI ANCHE > BONUCCI AL MILAN GUADAGNERÀ PIÙ DI DONNARUMMA

Un altro dettaglio della tensione che ha dilaniato la Juventus, e che avrebbe causato anche schiaffi tra i giocatori. Secondo le ricostruzioni della Stampa e di Repubblica, quotidiani che vedono i proprietari della Juventus tra i principali azionisti, Bonucci avrebbe aggredito con schiaffi proprio Dybala, accusato di non impegnarsi abbastanza, e avrebbe litato con Allegri e Barzagli, con cui avrebbe avuto altri momenti di tensioni. Dettagli sempre negati dalla Juventus, ma pubblicati da quotidiani legati alla famiglia Elkann/Agnelli. Oltre all’amarezza per la quinta finale consecutiva di Champion’s League persa dalla Juventus, Cardiff sembra rendere più difficile anche il futuro della squadra bianconera.

Foto copertina: David Klein/CSM via ZUMA Wire