Massimo Corsaro
|

Massimo Corsaro ha cancellato il post su Emanuele Fiano

Massimo Corsaro ha cancellato il post su Emanuele Fiano, in cui l’aveva offeso con un pesante riferimento alla sua circoncisione. Il deputato del gruppo di Fitto, ex esponente di Alleanza Nazionale, Popolo della Libertà e Fratelli d’Italia, ha motivato la sua decisione di rimuovere il post contro il collega del PD alla luce dell’interpretazione data alle sue offese. Corsaro rimarca come aveva inteso solo dare della testa di caxxx a Emanuele Fiano col riferimento alla circoncisione. 

MASSIMO CORSARO CANCELLA IL POST CONTRO EMANUELE FIANO

«Nel mio post, con la formula del “lazzo pesante”, ho inteso indirizzare un insulto ad un collega: “sei un testa di …..”. Se questa é colpa grave, in una stagione e su uno strumento comunicativo in cui – francamente – di volgarità anche non solo espressive se ne vedono “di ogni”, allora di questo sono colpevole.Ma mai, mai, mai, il mio intento è stato quello di fare alcun riferimento di tipo religioso; e per il fraintendimento che avevo mio malgrado generato, ho immediatamente espresso le mie scuse a chi – in buona fede – se ne sia sentito offeso. A partire dalla Comunità Ebraica. Cui spero mi sarà data occasione di poterlo spiegare personalmente». Massimo Corsaro precisa inoltre di non esser antisemita anche perché ideologicamente più vicino a Israele rispetto a Fiano. «Né, avrebbe senso un mio pronunciamento avverso il profilo politico-culturale israeliano, i cui connotati di stampo occidentale e liberista sono – ad ogni evidenza – assai più prossimi a me che al collega Fiano. Nessuna forma, diretta o subdola, di “antisemitismo” nel mio intento e nel mio animo. E chi ne ha anche dottamente argomentato ha proprio preso un granchio, o è in cattiva fede».
Foto copertina: ANSA/ GIUSEPPE LAMI