Tarantino
|

Tarantino pensa a un film su Charles Manson

Quentin Tarantino è di nuovo all’opera: secondo un’indiscrezione dell’Hollywood Reporter il regista premio Oscar dovrebbe portare sugli schermi la sanguinosa storia della famiglia Manson, che alla fine degli anni 60 compì tra i più efferati omicidi della storia degli USA. Sarebbe la prima volta che Tarantino affronta una storia vera. Le riprese del film sulla famiglia Manson dovrebbero prendere il via nell’estate 2018 e i protagonisti (forse) saranno Brad Pitt e Jennifer Lawrence.

A rivelare le indiscrezioni all’Hollywood Reporter è stata una fonte vicina ai produttori cinematografici Harvey e Bob Weinstein. Tarantino, che più volte ha annunciato il suo addio al cinema, è al lavoro dall’ottobre scorso su un progetto misterioso sugli anni Settanta e avrebbe da poco concluso un copione senza titolo: si potrebbe davvero trattare di un film sul clan degli orrori guidato da Charles Manson.

TARANTINO, UN FILM SULLA FAMIGLIA MANSON

Al centro del copione scritto da Tarantino – secondo il magazine americano – ci sarebbe la morte della moglie di Roman Polanski, l’attrice Sharon Tate. L’8 agosto del 1969 la Tate, allora incinta di 8 mesi, venne uccisa nella sua villa di Bel-Air, a Los Angeles, insieme a quattro suoi amici. Per la strage e per altri atroci crimini commessi nella stessa estate vennero condannati all’ergastolo i membri della famiglia Manson e lo stesso Charles Manson, che aveva ordinato l’attacco nella villa di Benedict Canyon, a Los Angeles, convinto che il proprietario fosse un produttore che lo aveva precedentemente rifiutato.

UN CAST D’ECCEZIONE PER IL FILM DI TARANTINO SULLA FAMIGLIA MANSON

Secondo l’Hollywood Reporter il cast del film di Tarantino sulla famiglia Manson sarà composto da grandi attori: dalle prime indiscrezioni pare che siano già stati contattati Brad Pitt – che ha già lavorato con il regista in “Bastardi senza gloria” – e la giovane attrice premio Oscar Jennifer Lawrence.

«Tarantino ha dato prova di essere capace di creare ruoli femminili forti e momorabili», scrive il magazine californiano, secondo cui il personaggio chiave del film sulla famiglia Manson potrebbe essere proprio la moglie di Polanski, Sharon Tate. Non risulta però che questo ruolo verrà affidato a Jennifer Lawrence. C’è chi parla dell’attrice australiana Margot Robbie, diventata celebre grazie alla sua interpretazione in “The Wolf of Wall Street”, di Martin Scorsese. Ad oggi comunque nessun contratto sarebbe ancora stato concluso.

Foto copertina: © Future-Image via ZUMA Press