amatrice
|

Amatrice trema ancora: scossa di terremoto di 3.6 gradi, la quinta in due giorni

Nelle zone del Centro Italia colpite da terribili scosse di terremoto nei mesi scorsi la terra continua a tremare. Ieri sera un evento sismico di magnitudo 3.6 è stato registrato dall’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) nell’area di Amatrice (in provincia di Rieti). La scossa, la quinta scossa importante in meno di 48 ore, si è verificata precisamente ad una profondità di 9 km a 3 km a Nord Est di Amatrice, alle 21.17, pochi minuti dopo un terremoto avvertito a Campo di Giove, in Abruzzo, in provincia dell’Aquila.

SCOSSE DI TERREMOTO AD AMATRICE E CAMPO DI GIOVE

La prima scossa, di magnitudo 3.2, è stata registrata alle 21.12 in una zona a cavallo tra la Majella e il monte Morrone, che fanno parte della faglia di Sulmona (precisamente ad una profondità di 8 km a 4 km a Sud Est di Campo di Giove). Erano anni che nell’area non veniva avvertita una scossa così netta. È «una scossa che ci ha ricordato che non bisogna abbassare la guardia in un territorio come il nostro ad alto rischio sismico», ha detto il sindaco di Campo di Giove Giovanni Di Masci.

(Immagine dal sito Ingv)

TAG: Terremoto