|

Vaccini, Burioni: «I miei insulti contro i somari? Mi scuso. Con gli animali» | VIDEO

«Internet ha aperto a tutti, ed è una cosa buona. Ma dà anche la voce a chi dice bugie perché la comunità scientifica non discute sull’efficacia dei vaccini. Ci sono alcuni sciagurati che abusano del titolo di medico e sfruttano il dolore dei genitori. Diffondere ingiusti allarmi è grave». Roberto Burioni, professore ordinario e direttore della scuola di specialità in immunologia clinica ed allergologia all’Università di Milano Vita-Salute San Raffaele, interviene a Milano sul palco della festa Pd dei circoli democratici.

LEGGI ANCHE > ROBERTO BURIONI DENUNCIATO ALL’ORDINE DEI MEDICI DAL DOTTORE NO VAX DIEGO TOMASSONE

«Mi devo scusare con i somari, animali mansueti che hanno contribuito alla nostra civiltà», spiega Burioni citando un suo status su Facebook contro la disinformazione.  «Io non sono arrogante, arrogante è chi pensa di conoscere una materia dopo averla studiata per 5 minuti. Chi studia medicina su Google per 5 minuti e crede di capirne qualcosa è sia pericoloso che arrogante». Il medico ha detto che però è anche utile ascoltare i genitori che spesso hanno paura di qualcosa di «inesistente». «Impaurire le persone con le bugie è molto facile. Chi alimenta la paura fa un grave danno alla società», ha aggiunto sottolineando la necessità delle radiazioni. «Nel mondo dove la ragione dorme nascono i mostri. Noi non vogliamo mostri in Italia». E sulle critiche sulle aziende farmaceutiche: «Chi non vaccina fa un favore alla case farmaceutiche. Un euro speso in vaccini fa risparmiare soldi».