terrorista
|

Un pakistano guarda un video di guerra in aereo e viene scambiato per un terrorista

Scambiato per un terrorista perché guarda un video di guerra. È il singolare episodio che ha visto protagonista un ricercatore pakistano di 30 anni a bordo di un volo Roma-Genova. Lo racconta oggi Il Secolo XIX.

 

LEGGI ANCHE > IGOR È DAVVERO INTROVABILE, LE FORZE SPECIALI SOSPENDONO LE RICERCHE DEL KILLER DI BUDRIO

 

PAKISTANO GUARDA VIDEO DI GUERRA, SCAMBIATO PER TERRORISTA

Il ricercatore pakistano, autore di un documentario sull’incubo del terrorismo nel suo paese di origine, si trovava in aereo per raggiungere Genova proprio per presentare in una conferenza internazionale il suo reportage. Ma quando ha aperto il tablet per ripassare il suo discorso e rivedere le immagini girate sul campo, un passeggero ha avvertito il personale di volo, che a sua volta ha avvertito la polizia del capoluogo ligure. Dopo l’atterraggio, poi, gli agenti hanno fatto scattare il protocollo antiterrorismo e fermato il ricercatore. Il 30enne è stato quindi accerchiato e accompagnato in questura. Poi interrogato. L’incubo finisce quando gli inquirenti scoprono che davvero si tratta di un ricercatore impegnato a Genova in una conferenza.

(Foto da archivio Ansa)