Max Biaggi
|

Max Biaggi dimesso dall’ospedale: «Sto bene, torno a casa»

Max Biaggi è stato dimesso dall’ospedale San Camillo di Roma. L’ex campione di Moto Gp e di Superbike si trovava nella struttura dal 9 giugno, quando era rimasto vittima di un gravissimo incidente in moto presso il circuito Sagittario di Latina.

LEGGI ANCHE: «Bianca Atzei pubblica la prima foto di Max Biaggi dopo l’incidente»

LE PRIME PAROLE DI MAX BIAGGI

Le sue prime parole sono state «Sono felice, sono felice. Vado a casa, ma non credo che tornerò a Montecarlo (dove il pilota ha la residenza, ndr). Sarà molto più probabile che resti qui a Roma».

Ieri, nel giorno del suo compleanno, la compagna Bianca Atzei aveva voluto fargli un augurio speciale pubblicando per la prima volta dal giorno dell’incidente una foto del volto sorridente di Max Biaggi. La reazione del mondo dei social network era stata straordinaria e si era diffusa tanta commozione.

Oggi, la notizia attesa delle dimissioni: «Voglio ringraziare tutto il personale della struttura che mi ha ospitato – ha detto Max Biaggi – e il professor Cardillo che mi ha operato. Mi ha salvato la vita, in pratica. Oggi è una bella giornata e sono felice».

L’ex pilota continuerà ora il suo percorso riabilitativo nella Capitale. Ma la guarigione avrà senz’altro un sapore diverso tra le mura di casa, con il pilota che potrà godere a tutto tondo dell’affetto delle persone a lui più care. E non esclude anche un clamoroso ritorno in sella: «Tornare a correre in moto? Non so, non ci ho ancora pensato. Magari sì, magari no. Ora l’importante è guarire completamente».