|

Quanto porno c’è su Internet?

Gizmodo, muovendo da Extreme Tech, ci dà qualche dato riguardante la quantità di contenuti pornografici che popolano la rete globale: quanto porno c’è, insomma, su Internet? La risposta è evocativa nella sua misura: ce n’è veramente “a tonnellate”, dice il sito di tecnologia ed internet. I dati di traffico dimostrano che l’industria del porno su internet arriva a livelli di visite e di traffico che supera di gran lungo tutta l’industria delle news e dei contenuti online: forse solo i giganti della rete guardano i siti porno dall’alto.

Pornostar che passione, guarda le foto

LEGGI ANCHE: Le atlete riprese nude sotto la doccia

QUALCHE DATO – “Secondo DoubleClick Ad Planner di Google, che traccia gli utenti fra i siti internet attraverso un cookie, dozzine di destinazioni per soli adulti rientrano nei primi 500 siti internet della rete. Xvideos, il più grande, con 4,4 miliardi di pagine viste al mese, arriva a tre volte la dimensione della Cnn e dell’Espn, e due volte la grandezza di Reddit. LiveJasmin non è poi più piccolo. Youporn, Tube8 e Pornhub – sono tutti siti enormi che fanno sembrare tutto piccolissimo, a parte forse i giganti come Google e Facebook”, dice ET. Gizmodo fa notare che XVideos da solo arriva a circa il doppio del traffico mensile di Reddit e il triplo della Cnn”, per non parlare della quantità di tempo che si passa sul sito.

CIFRE IMPRESSIONANTI – La maggior parte dei siti, come anche lo stesso Gizmodo, possono contare su fra visite che vanno “dai tre ai sei minuti”; il tempo di visita medio del sito porno è di circa 15-20 minuti. E i dati sul file hosting non sono diversi: “Youporn ospita circa 100 terabytes di porno e fornisce 100 milioni di pagine viste al giorno. Tutto insieme, significa 950 terabytes di dati al giorno, 28 petabytes al mese, ed è una stima ottimistica: probabilmente Xvideos” – che è più grande di YP – “ne fa molti di più”. Youporn nei momenti di punta riesce ad erogare 4000 pagine al secondo, che poi sono 100 giga al secondo, ovvero “10 dvd dual layer ogni secondo”.

LEGGI ANCHE: