La gang dei delfini

dolphin-wallpaper-10

Uno studio australiano rivela un aspetto sconosciuto della vita sociale dei mammiferi

I delfini s’associano anche per compiere delitti.

LA RICERCA - Richard Connor, che ha seguito la ricerca per cinque anni e che da sempre sìinteressa di questi mammiferi marini non ha dubbi, i delfini hanno relazioni sociali complesse che vanno molto al di là della difesa del territorio e del gruppo

Leggi anche:
I delfini salvati sulla spiaggia
I delfini sono come le persone?
I delfini che cavalcano le balene

LE BANDE - Si tratta di animali sociali che si muovono in gruppo e che quando incontrano altri simili sono capaci d’esprimere una gamma molto vasta di reazioni. Una di queste e un’alleanza di due o tre maschi al fine di catturare e fecondare femmine fertili, società che possono durare per più di un mese.

OFFESA E DIFESA - Poi c’è un altro tipo d’alleanza, per la quale si formano gruppi dai 4 ai 14 maschi al fine di rapire le femmine di altri gruppi o di difendere le proprie. In n terzo ordine di relazioni queste alleanze si sviluppano a livello di gruppo, fino a formare piccoli eserciti sufficenti ad affrontare i rivali più numerosi.

SOCIETA’ COMPLESSE - I delfini della Baia degli Squali in Australia hanno quindi una vita sociale complessa, fatta di alleanze complesse e mutevoli, che non si fondano su regole fissate nell’istinto, ma sull’applicazione di ragionamenti e analisi sofisticate della situazione sociale e delle decisioni più indicate per raggiungere lo scopo attraverso la collaborazione.

Leggi anche:
I delfini che lottano contro l’Iran
Il leopardo che prende la canoa
Cristiano Ronaldo nuota con i delfini